background
login
tu sei qui: Home  >  Multimedia  >  Articoli  >  Codigo


Codigo

image
LA COPPIA

L'invito avviene, sia da parte dell'uomo che da parte della donna, con 1 mirada e cabeceo: si evitano così l'imbarazzo di un rifiuto e inutili pietismi, rendendo paritetica e privata la scelta del partner. L'invito avviene durante la cortina o alle prime battute del primo brano della tanda. Se qualcuno non incrocia il vostro sguardo...o non ci vede o, rassegnatevi, non vuole ballare con voi.

E' preferibile non parlare e non cantare durante il ballo, anche se vi chiamate Carlos Gardel.
E' preferibile non correggere il partner durante il ballo, anche se vi chiamate Carlos Gavito.

Alla fine della tanda ringraziate il partner. Di solito “grazie” significa anche “abbiamo finito”, quindi ditelo al momento opportuno. Durante la cortina liberate la pista per agevolare il rituale dell'invito.

LA RONDA

Chi non balla non deve intralciare il procedere della ronda e deve mantenere un chiaccherio limitato. Si entra in pista accertandosi di non tagliare la strada alle coppie, cercando eventualmente il contatto visivo con la coppia che sopraggiunge.

Si balla in senso antiorario, 2 muovendosi lungo corsie concentriche: i principianti stanno solitamente nelle corsie interne, gli esperti in quelle esterne. Le corsie non sono quasi mai disegnate per terra. Non sorpassate altre coppie, specialmente sulla destra. Non procedete a zig zag e non muovetevi continuamente dentro e fuori dalle corsie di danza. Sforzatevi di “guidare” in pista ancora meglio di come guidate in strada.

Evitate le collisioni gestendo il vostro spazio con attenzione, anche in relazione alla velocità degli altri ballerini: la regola generale è che 3 si guarda dove si sta andando, sempre e prima di andarci. Adeguatevi al livello di ballo del partner. Ballate “in sicurezza”, per sperimentare movimenti potenzialmente pericolosi esistono le pratiche: ricordate che un boleo mal piazzato è doloso oltre che doloroso. Se si urta una coppia, ovviamente ci si scusa.

Ciascuno da il suo contributo nel 4 mantenere una distribuzione omogenea delle coppie: adeguatevi alla velocità costante della ronda, non create ingorghi fermandovi troppo a lungo a chiaccherare con il partner, occupate lo spazio vuoto davanti a voi senza marcare troppo stretto la coppia che precede.


Cordialamente, Socialtango